VERSI DISPERSI FRA ACQUA E TERRA

 Orario & Sede: 08 ott, 17:00 Az. Agr. La Bocalina, Località Ca' Garzoni, 32, 45011 Adria RO, Italia 

Una serata-evento dedicata al racconto del territorio polesano, del suo recente passato, e del rapporto fra le sue genti e l’acqua, partendo dai versi dei poeti dialettali Gino Piva, Eugenio Ferdinando Palmieri e Livio Rizzi, letti dall’attore teatrale Vincenzo Tosetto con musiche originali del cantautore Nicola Lotto. A seguire sarà organizzato un agri-aperitivo al tramonto a base di prodotti biologici locali, durante il quale i presenti potranno dialogare coi protagonisti della serata e scoprire una serie di fotografie inedite in bianco e nero, che, a metà fra mostra e installazione, racconteranno per immagini le acque della Bassa nella prima metà del Novecento.

PROGRAMMA

Dalle ore 17

Il Polesine e le sue acque nei versi dei poeti dialettali Piva, Palmieri e Rizzi letti, raccontati e musicati da:

  • Gianluigi Ceruti | Avvocato, già deputato, ambientalista, autore, fra i testimoni dell'alluvione del 1951 intervistati nel film ‘Po’ di A. Segre e G. A. Stella
  • Francesco Vallerani | Professore, responsabile Cattedra Unesco Water Heritage and Sustainable Development, Università Ca’ Foscari
  • Maurizio Spano | Scrittore e artista
  • Vincenzo Tosetto | Attore teatrale
  • Nicola Lotto | Cantautore

Introduce e modera: Renato Malaman | Giornalista

A seguire (dalle ore 18:30 circa)

Agri-aperitivo al tramonto e mostra fotografica.

POSTI LIMITATI

Su prenotazione.

COSTO

20 euro (comprensivi di degustazione)

Bambini fino a 3 anni gratis.

L’iniziativa non ha scopo di lucro. Il ricavato sarà interamente utilizzato per sostenere il restauro del burcio Freccia Azzurra ad opera dell’Associazione Culturale Batipai.

 

In caso di maltempo l'evento sarà rinviato a sabato 15 ottobre alle ore 17